martedì 2 novembre 2010

LA PIOGGIA DI OGNISSANTI....


Succede sempre così, facciamo un sacco di progetti e poi puntualmente non si conclude niente... Avevo in mente un buon weekend enogastronomico, Gustatus a Orbetello, (con 6 euro avevi diritto ad un bicchiere e 15 'assaggi' di vino), una bella passeggiata in centro, un aperitivo al volo con bruschetta gratis :-)
Invece niente di tutto questo, due giorni, e dico due, di pioggia infinita, a scelta tra il diluvio universale e la pioggerellina fina fina che ti entra dentro i pantaloni e ti fradicia pure i calzini :-/
Siamo stati due giorni in casa, Emily con il suo brum-brum brum-brum (un nuovo giocattolino), io con il mio libro monologo su Frida Khalo(scritto da Pino Cacucci, leggetelo!) e mio marito tra partite vere,di calcio,e finte,alla Playstation.
Finalmente oggi sono tornata a lavoro e naturalmente splende il sole!
Ho approfittato per fare questo buonissimo morbidissimo dolce che abbiamo mangiato dopocena
INGREDIENTI:

80 gr di burro fuso freddo
300 gr farina
200 gr ricotta
3 uova
230 gr zucchero
1/2 bicchiere di latte
rhum
1 bustina lievito per dolci
gocce di cioccolato(io ho usato 100 gr di buon cioccolato fondente a pezzetti)

Nella planetaria ho montato le uova con lo zucchero. Dopo averle montate bene ho aggiunto ricotta, farina e lievito.Mischiare bene e unire il burro fuso freddo,il latte e il liquore q.b. Per ultimo la cioccolata. Versare in uno stampo da 26 im burrato e infarinato e infornare in forno già caldo a 170° per circa 35 minuti.
Buon appetito

12 commenti:

  1. Anche noi chiusi in casa per tre giorni!!!
    E sono anche stata male....

    RispondiElimina
  2. Che Buona, devo proprio provarla! Alla prossima

    RispondiElimina
  3. Beh dai qui a Milano ancora pioggia battente...cmq anche a me la pioggia ha fatto venir voglia di cuinare...questo dolce mi piace. da provare!!!

    RispondiElimina
  4. Mi spiace per i progetti sfumati, ma credo sia fantasticamente dolce trascorrere un pomeriggio tra il calore della propria famiglia, una buona lettura, uno stuzzichino dolce... Il tuo blog è davvero splendido, mi piace moltissimo, come il tuo dolce... Tornerò a trovarti! un caro saluto. Deborah

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. anche se non sei uscita sei stata a casa con la famiglia, che c'è di più bello?!
    pensa che io ho dovuto lavorare!!

    RispondiElimina
  8. anche io sono stata a Grosseto in quei giorni... casa e qualche uscita in giardino, fra una goccia e l'altra...però ho portato a Roma porcini, melagrane, noci e castagne...niente male vero???

    RispondiElimina
  9. grazie della visita "maremma"! anche io ho ripiegato sulla cucina in questo weekend piovoso. Mi piacerebbe invitarti a partecipare al nostro contest se ti va: http://whitedarkmilkchocolate.blogspot.com/2010/10/il-primo-contest-delle-cioccolatine.html

    RispondiElimina
  10. Ah... come ti capisco... anche da noi due giorni (anzi tre) di pioggia ininterrotta... e come te li ho utilizzati per preparare dolci! Sarà che così ci siamo tirate su il morale?!?!? Un bacione cara e complimenti davvero per il tuo bellissimo blog!

    RispondiElimina
  11. Anche per me è stato lo stesso: tanti progetti e poi la pioggia ci ha bloccati in casa.
    Come te ho cucinato tanto.
    Delizioso il tuo dolce alla ricotta.
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  12. Peccato ...questo tempo è stato proprio dispettoso..la manifestazione Gustatus di Orbetello ha avuto molto successo ed anch'io ho dovuto rinunciare..ma ho letto sul giornale che ci sarà il bis ad Albinia...quindi non disperiamo.Ottima la tua ricetta,a me piacciono molto i dolci con la ricotta.non conoscevo i bagels,grazie della dritta ,mi piacerebbe farli...credo siano deliziosi.Un abbraccio ,felice domenica e a presto

    RispondiElimina